Archivi categoria: varie

Io sono la Luce

Io sono la Luce

Io sono la Luce, e voi non mi vedete.
Io sono la Via, e voi non mi seguite.
Io sono la Verità, e voi non mi credete.
Io sono la Vita, e voi non mi cercate.
Io sono il Maestro, e voi non mi ascoltate.
Io sono il vostro Dio, e voi non mi pregate.
Io sono il vostro grande Amico, e voi non mi amate.
Se siete infelici, non rimproveratelo a me.

Cerchio


Supponiamo che per terra ci sia un cerchio, cioè una linea tonda tracciata con un compasso dal centro. Centro si chiama propriamente il punto che sta in mezzo al cerchio. Adesso state attenti a quello che vi dico. Pensate che questo cerchio sia il mondo, il centro del cerchio sia Dio, e le linee che vanno dal cerchio al centro siano le vie, ossia i modi di vivere degli uomini. In quanto dunque i santi avanzano verso l’interno, desiderano avvicinarsi a Dio e si avvicinano gli uni agli altri, e quanto più si avvicinano a Dio, tanto più si avvicinano l’un l’altro, e quanto più si avvicinano l’un l’altro, tanto più si avvicinano a Dio. Similmente immaginate anche la separazione. Quando infatti si allontanano da Dio e si rivolgono verso l’esterno, è chiaro che quanto più escono e si dilungano da Dio, tanto più si dilungano gli uni dagli altri, e tanto più si dilungano anche da Dio. Ecco, questa è la natura dell’amore. Quanto più siamo fuori e non amiamo Dio, altrettanto siamo distanti dal prossimo; se invece amiamo Dio, quanto più ci avviciniamo a Dio per mezzo dell’amore per lui, altrettanto ci uniamo all’amore del prossimo, e quanto siamo uniti al prossimo, tanto siamo uniti a Dio.
        

Cittadino del mondo

 
Il tuo Cristo è ebreo
e la tua democrazia è greca.
La tua scrittura è latina
e i tuoi numeri sono arabi.
La tua auto è giapponese
e il tuo caffè brasiliano.
Il tuo orologio è svizzero
e il tuo walkman è coreano.
La tua pizza è italiana
e la tua camicia è hawaiana.
Le tue vacanze sono turche,
tunisine o marocchine.
Cittadino del mondo,
non rimproverare il tuo vicino
di essere… straniero.
(fonte non specificata)

SOLO PER OGGI…


SOLO PER OGGI…
Non accettare per niente
e rimanda al mittente i tuoi:
“Non so fare questo.”
“Faccio male quello.”
“E’ colpa mia se…”
“Non sono poi tanto intelligente.”…
…Perché hai capito che se non ti stimi,
gli altri non ti stimeranno.

Solo per oggi
Amati nonostante che:
 il tuo buon carattere,
il tuo calmo temperamento,
e la tua forte personalità
si sono persi nel vento.
hai capito che per amare gli altri
devi prima amare te stesso.

Solo per oggi
Trattati con i riguardi
che riservi alle persone importanti.
hai capito che per valere molto
devi vincere il brutto pensiero di valere poco.

Semina

Semina sorriso fin dal mattino,
e nel tempo fiorirà un giardino.
Semina grani di certa speranza
ci sarà molta esultanza.
Semina nella fede e con l’ardore
e l’angolo più grigio avrà colore.
Semina parole e fatti d’amore
e nel mondo avrà senso il cuore.
Semina entusiasmo e semplicità
e sarà facile la felicità.
Semina sempre con forza e coraggio
e la paura avrà nuovo linguaggio.
Semina in pazienza e perseveranza
e la terra avrà frutti in abbondanza.
Semina gesti di vera dolcezza
perché la violenza genera tristezza.
Semina dovunque germi di pace
e di certo l’urlo di guerra tace.
Semina, semina il bene: crescerà
ed ogni seme nuova vita darà.
(fonte non specificata)

Tutto a rovescio

 

 


 

 

Tutto a rovescio

Con Te Signore, è sempre tutto a rovescio!

Il più grande non è chi comanda,

il più grande non è chi conosce tutte le risposte,

il più grande non è quello che tutti salutano per strada,

il più grande non è chi possiede tanto denaro,

il più grande non è chi è forte, chi alza la voce

ed è temuto da tutti.

Per Te, Signore Gesù,

è grande chi si mette al servizio degli altri

con un po’ di semplice amore.

Servire non è facile.

Per questo vengo da Te per imparare a servire:

il perdono invece della vendetta,

il sorriso invece della collera,

l’amicizia invece dell’egoismo,

l’allegria invece del cattivo umore.

Per questo cerco di imparare da Te, Signore Gesù,

che hai dato tutto al servizio della gioia del mondo.

C. Singer

 

 

 

__._,_.___

 

__,_._,___