Archivi categoria: Il Signore ci parla

Invito alla virtù [Siracide c 17 v 20 a 27]

[20] Ritorna al Signore e cessa di peccare,
prega davanti a lui e cessa di offendere.
[21] Fà ritorno all’Altissimo e volta le spalle all’ingiustizia;
detesta interamente l’iniquità.
[22] Negli inferi infatti chi loderà l’Altissimo,
al posto dei viventi e di quanti gli rendono lode?
[23] Da un morto, che non è più, la riconoscenza si perde,
chi è vivo e sano loda il Signore.
[24] Quanto è grande la misericordia del Signore,
il suo perdono per quanti si convertono a lui!
[25] L’uomo non può avere tutto,
poiché un figlio dell’uomo non è immortale.
[26] Che c’è di più luminoso del sole? Anch’esso scompare.
Così carne e sangue pensano al male.
[27] Esso sorveglia le schiere dell’alto cielo,
ma gli uomini sono tutti terra e cenere.

Sollecitudine apostolica – Colossesi cap. 2 dal v 1 a 8



1 Voglio infatti che sappiate quale dura lotta io devo sostenere per voi, per quelli di Laodicèa e per tutti coloro che non mi hanno mai visto di persona, 2 perché i loro cuori vengano consolati e così, strettamente congiunti nell’amore, essi acquistino in tutta la sua ricchezza la piena intelligenza, e giungano a penetrare nella perfetta conoscenza del mistero di Dio, cioè Cristo, 3 nel quale sono nascosti tutti i tesori della sapienza e della scienza.

4 Dico questo perché nessuno vi inganni con argomenti seducenti, 5 perché, anche se sono lontano con il corpo, sono tra voi con lo spirito e gioisco al vedere la vostra condotta ordinata e la saldezza della vostra fede in Cristo.

6 Camminate dunque nel Signore Gesù Cristo, come l’avete ricevuto, 7 ben radicati e fondati in lui, saldi nella fede come vi è stato insegnato, abbondando nell’azione di grazie. 8 Badate che nessuno vi inganni con la sua filosofia e con vuoti raggiri ispirati alla tradizione umana, secondo gli elementi del mondo e non secondo Cristo.

Leggi il capitolo per intero : C.E.I.